L'uomo dal sorriso d'oro

 

Testo di Tersite Rossi ispirato a “Sinistri”, da musicare, a disposizione gratuitamente di qualunque cantautore, cantante, gruppo musicale, facendo richiesta a info@tersiterossi.it.


L’uomo dal sorriso d’oro

ti ha promesso la Felicità,

l’uomo dal sorriso d’oro

ha chiesto in cambio la tua libertà.


Credeva alla giustizia,

la giustizia dell’uomo.

Credeva nella forza,

la forza dei giusti.

Salì sui tetti della rivoluzione,

ma la gioia non c’era, infine la smarrì.

Ignoto ed oscuro, si sentì tradito,

ignoto ed oscuro, allora tradì.


L’uomo dal sorriso d’oro

ti ha promesso la Felicità,

l’uomo dal sorriso d’oro

ha chiesto in cambio la tua libertà.


Di quell’ignoto

si liberò ingannando,

da quell’oscurità

uscì con un sorriso.

“Entriamo nella Storia!”, gridò alla gente triste:

il Paese piangeva e tanto gli bastò.

Una sola Storia, basta libertà,

la legge impone a tutti la Felicità.


L’uomo dal sorriso d’oro

ti ha promesso la Felicità,

l’uomo dal sorriso d’oro

ha chiesto in cambio la tua libertà.


Anno 2023,

con il buio il coprifuoco:

solo il tempo per fare

shopping di Felicità.

Pillole d’ogni colore, guerre da giocare,

robaccia da mangiare, sesso virtuale.

Sguardo spento all’ingresso e beato all’uscita,

è così che si realizza la tua promessa dorata.


L’uomo dal sorriso d’oro

ti ha promesso la Felicità,

l’uomo dal sorriso d’oro

ha chiesto in cambio la tua umanità.


Ma ogni oppressione

ha la sua resistenza,

c’è chi è rimasto umano

e vive da antieroe.

Riemerge dal passato e dall’oscurità,

non crede a una parola della tua Felicità.

Ti risponde per le rime, la nuova sovversione:

niente spari né bombe, ma parole e narrazione.


L’uomo dal sorriso d’oro

ti ha promesso la Felicità,

l’uomo dal sorriso d’oro

ha chiesto in cambio la tua umanità.


Coi nemici da colpire,

la strategia resta quella:

buona da decenni,

strategia della tensione.

Felice no di certo, non lo sei mai stato,

ma giocare col topo ti ha sempre divertito.

Caos, morti, e il tuo sorriso tutt’attorno:

disumano che vinci, ti chiami Eterno Ritorno.


L’uomo dal sorriso d’oro

ti ha promesso la Felicità,

l’uomo dal sorriso d’oro

ha chiesto in cambio la tua umanità.

Per saperne di più...